Risotto di fragole

Il risotto alle fragole è un primo piatto molto delicato che unisce l’inconfondibile gusto, profumo e colore delle fragole al riso. Si potrebbe pensare che il risotto ricordi più un dessert che un primo, ma non è esatto. Del resto la fragola ha un sapore leggermente acidulo, infatti è uno tra i maggiori precursori della vitamina C, e non intaccherà il sapore del  risotto trasformandolo in un fine, piuttosto che primo, piatto.

Ingredienti per 4 persone
400 gr di riso carnaroli
150 gr di fragole
1/2 bicchiere di vino bianco secco
500 ml di brodo vegetale
Parmigiano grattugiato o pecorino
burro
sale e pepe
 

Preparazione
Per cominciare tostate il riso, poi aggiungete il brodo vegetale, possibilmente molto delicato e portate avanti la cottura per metà tempo di cottura.

A questo punto aggiungete le fragole che avrete lavato e poi private del picciolo e infine tagliate a cubetti, o a pezzettoni se preferite. Una parte delle fragole vi consiglio di frullarla così si amalgamerà meglio e avrete anche una maggiore cremosità. Tuttavia potete scegliere se frullare le fragole o addirittura aggiungerle dall’inizio della cottura, così ridurranno da sole in crema e non dovrete utilizzare il mixer.

A fine cottura spegnete il fuoco e aggiustate di sale e pepe, aggiungete una noce di burro e mantecate. Per finire ricoprite con una grattugiata di parmigiano o di pecorino.

Se volete ottenere un risotto più corposo aggiungete un formaggio diverso a vostro piacere: come panna, ricotta, mascarpone. Inoltre se volete dare una nota di personalità al risotto alle fragole potete guarnire con qualche goccia di glassa all’aceto balsamico.







Elenco articoli